CHI E’ LUVEGA ?

Luvega è il nome d’arte di progetto educativo di panificazione. Nasce in casa come divertimento ad impastare insieme ai miei tre figli: Lucrezia, Veronica e Gabriele (da qui il nome LUVEGA).
La panificazione diventa così un’occasione e un mezzo educativo capace di veicolare valori e messaggi importanti:
conoscere, per saper poi scegliere, le materie prime che sono alla base della nostra alimentazione,
rispettare i tempi di lavorazione di ogni materia prima,
trasformare semplici ingredienti in prodotti eccellenti.
Tutto questo è un vero percorso educativo. Un percorso che non esime dal passare attraverso ripetuti errori, prove e continui sperimenti da renderlo impegnativo e faticoso, ma non per questo scoraggiante, anzi, formativo nel promuovere dedizione e impegno.

PERCHE’ LUVEGA ?

Fare il pane e i lievitati non è solo una necessità alimentare ma significa anche salvaguardare e promuovere l’agricoltura e l’artigianato dal punto di vista sociale, ambientale ed economico. Credo che GUSTO, BELLEZZA e SALUTE siano i tre pilastri fondamentali di una produzione alimentare artigianale. Il motto è: buono, bello e salutare.
BUONO perché ogni prodotto deve essere buono, appagare il palato e per questo ricerco sempre nuovi gusti e combinazioni mai provate.
BELLO perché oltre al gusto deve appagare anche la vista. La bellezza salverà il mondo ed educare al bello è un dovere verso Dio e verso il creato.
SALUTARE perché dobbiamo rispettare il nostro corpo ponendo attenzione a ciò che è sano per noi, a ciò che ci fa bene; per questo lavoriamo solo materie prime naturali, garantite e di massima qualità.

COSA FA LUVEGA ?

Luvega crea, non è un forno e non produce, ma realizza prodotti con il suo stile e la sua filosofia, appoggiandosi, di volta in volta, ad attività locali per la produzione e commercializzazione dei prodotti in un’ottica di condivisione e aiuto virtuoso alle attività stesse.

I prodotti Luvega, sono figli di questa filosofia, non possono piacere a tutti e non vogliono piacere a tutti.
Ho scelto di prediligere la qualità utilizzando materie prime naturali, locali e garantite, senza dovermi limitare dai costi, anche se questi lievitano a dismisura. Puntare all’eccellenza non permette di risparmiare, e quando mangi una fetta di Panettone al Verdicchio te ne accorgi subito, lo riconosci, lo ami e non te lo dimentichi più. Produrre qualità, significa creare valore e questo va distribuirlo in modo equo a tutti: ai nostri clienti, agli artigiani che ci lavorano e ai fornitori. L’intento è quello di valorizzare e promuovere il lavoro dell’artigianato locale, generando un circolo equo e virtuoso. Tutto questo impegno si traduce in un costo che a sua volta diventa un prezzo. E il prezzo di un prodotto è anche il risultato di scelte che riguardano l’etica del lavoro: non si può risparmiare senza conseguenze.

A noi l’impegno, a voi la scelta!

Luvega